Sergio Procopio-l'Eccellenza tra i Clown italiani


Vai ai contenuti

Sergio
Procopio
trent'anni di spettacoli Educativi

Grazie.
le auguro davvero di poter continuare
a far ridere tante persone ...
in questo tempo storico ci prendiamo troppo
sul serio e così ci presentiamo con il muso lungo
senza nemmeno sapere il perchè.
Buon lavoro. e che il Signore la benedica.
p.Alberto


Lo spettacolo la Grande guerra
e il piccolo Alpino è molto bello!
Anonimo di Valaperta LC


sono una maestra...oggi ho assistito
con i bimbi a L' uomo e il mare di plastica....
grazie Sergio!!!
Uno spettacolo davvero unico, coinvolgente,
divertente ma anche "pensante"!!!! bravo!!!!!
Roberta di bologna


Sergio grazie di cuore per essere venuto
alla Marco Emilio Lepido a farci ridere
da matti nei tuoi favolosi spettacoli.
Spero che un giorno ti possa
rivedere per ridere di nuovo
su quello che fai e su quello che manifesti
a tutte le persone attorno a te.
Grazie di cuore
Ciro



Ciao Sergio devo farti veramente tantissimi
complimenti per lo spettacolo di ieri.
Sei riuscito a divertirmi e a commuovermi.
Ti farò sapere cosa è rimasto ai bambini
ma anche loro erano entusiasti
Ci vediamo martedì
Buona Venezia....
Ciaooooo
Ins. Raffaella


Mi ha colpito molto lo spettacolo nella mia scuola
e adoro il linguaggio del corpo i sentimenti
e spero di vedere un suo altro spettacolo Grazie
Milky

bellissimo, originale, tornerei volentieri a vederlo,
ho visto : le vacanze di Henry . e riuscito a imbrogliare me
e tutta la scuola. mi sono divertito molto,
specialmente nella parte della foresta.
nonostante il giorno dello spettacolo non stessi molto bene,
me la sono goduta proprio! sapendo
come usi parte dei tuoi guadagni,
sei una persona dai buoni sentimenti e da imitare!!!!!!
Daniele

Ho visto nella mia scuola Le Vacanze Di Henry
l'altro giorno e lo spettacolo mi ha fatto molto riflettere.
Era molto profondo e pieno di significati nascosti
che la nostra professoressa di italiano ci ha fatto vedere.
Mi è piaciuto molto ed è stato interessante.
Martina


Complimenti Sergio!!!
Sono una studentessa di prima media di San Fedele Intelvi.
Ho visto il tuo spettacolo "Le vacanze di Harry", splendido!!!
Mi sono divertita e commossa.
Grazie! Alice


Ciao Sergio lo spettacolo che ho visto oggi
La vita di Henry é stato bellisimo,emozionante e divertente,
credo che non ci sia niente da aggiungere o cambiare.
grazie per il bellisimo spettacolo.
Carlotta


Ciao , sono un alunna della scuola magistri intelvesi di 1c .
A me è piaciuto molto lo spettacolo
"Le vacanze di Herry " ma farei capire
di più che quando il protagonista
picchia la testa entra in un sogno.
Agata

ciao oggi mi è piaciuto molto il tuo spettacolo
e spero che venga ancora da noi a fa re uno spettacolo.
è STATO BRAVISSIMO COMPLIMENTI
davide

Fantastico mi ha colpito moltissimo
Luci

Ciao Sergio, sono una studentessa della scuola di San Fedele Intelvi.
Il giorno 27/01/2016 quando sei venuto a fare lo spettacolo
" LE VACANZE DI HENRY" è stato bello quando ci
hai fatto confondere le idee di quando sei andato:
al mare, al lago e in montagna.
Alla fine però è stato triste quando ci hai fatto vedere
le immagini dei campi di concentramento.
Tutta l\'altra parte dello spettacolo però è stato divertente.
CIAO PIERA


ciao Sergio mi e' piaciuto molto lo spettacolo delle
" Vacanze di Henry" ma soprattutto mi e' piaciuto
come interagisci col pubblico facendo partecipare anche noi;
la mia parte preferita e' stata quando sei venuto
in mezzo a noi e quando ci hai dato dei nomignoli divertenti......
mi sei piaciuto molto e spero di rivederti in futuro ciao !!!!
Miriam



Lo spettacolo è stato davvero divertente e commovente
le foto mi fanno tornare alla 2 guerra mondiale.
Spero che tornerai presto !!!!! Zinetti Giada
Scuola magistri Intelvesi S.Fedele Intelvi.
Giada

Ciao Sergio,
Sono uno studente (quello che ti aveva chiesto la domanda)
della don Milani; fai molto ridere e il significato del finale mi ha sorpreso.
Grazie x essere venuto da noi.
Pietro


Le vacanze di Henry.
Ciao, sono uno studente della scuola media di
Castiglione delle Stiviere e volevo farti i complimenti per lo spettacolo.
È stata un'esperienza veramente divertente, nessuno di noi, secondo me, si è annoiato.
Io non ti conoscevo ma mi rendo conto che ne è valsa la pena.
Anche se nello spettacolo hai parlato molto poco, non c'è stato un momento in cui non capissi quello che stava succedendo.
Ti ringrazio per questa giornata,
Ciao. Marco


Ciao Sergio.Ti scrivo perché volevo ringraziarti del bellissimo spettacolo che hai fatto.La scena che mi ha colpito di più è stata quando sei stato fucilato da un militare tedesco.Trovo molto divertente l'idea di recitare e ricordare i campi di concentramento facendoci ridere.Ti trovo molto divertente sei un grande.Spero di rivederti.ciao! Noemi


uno spettacolo divertente con un finale malinconico.
un modo innovativo per non dimenticare il dramma della shoah.
le vacanze di Henry
complimenti! greta

Soddisfatta
Grandioso
Bellissimo spettacolo svolto nella scuola secondare io sono un alunna pienamente soddisfatta non solo questo spettacolo è stato divertentissimo ma ha trasmesso emozioni indescrivibili .... Davvero grandioso.

Ciao Sergio, sono uno studente di Corcagnano,
è il secondo anno che a scuola vedo uno dei tuoi spettacoli
e quello di quest'anno era quello del piccolo alpino.
Tutti e due gli spettacoli che ho visto sono molto divertenti,
ma sono anche sicuro che tuoi spettacoli
facciano crescere dal punto vista umano.
L'unica cosa che mi lascia l'amaro in bocca dei tuoi spettacoli
e che hanno sempre uno sfondo triste.

Alessandro


Lo spettacolo che lei ha fatto il 18/12/2015
La Grande guerra il piccolo alpino è stato bello
ma quando ha scavato una buca nella neve,con la pala,
doveva alzare un po' di piume
così da far sembrare che stava scavando veramente

Viola



Ciao Sergio io sono una studentessa della petrocelli
oggi sei venuto da noi 18/12/15 e volevo dirti che
La Grande guerra il piccolo alpino è stato uno dei spettacoli
più belli che io abbiamo mai visto
io credo che potresti accorciare solo un Po delle parti tipo:
la parte Che ti si incrocia il fucile
con la borraccia ci sei stato tanto a farlo.
Ma comunque sappi che io ti stimo molto...

Greta

Lo spettacolo La Grande guerra il piccolo alpino di venerdì
mi e' piaciuto molto perche' ci ha fatto ridere
ma non tanto come deve fare un mimo

Noemi

Buongiorno, Sergio.
Sono la mamma di un bimbo della Scuola Media di Colorno (Parma)
che ha visto il suo spettacolo mercoledi 16 dicembre.
Mattia mi ha raccontato tutto dello spettacolo
La grande Guerra e il piccolo Alpino trasmettendomi lo stupore ,
la curiosità e il divertimento che ha provato.
E, soprattutto, il coinvolgimento nell'ascoltare
la sua storia di vita, fatta di un passato e del presente.
Sono un ' educatrice, mi occupo di ragazzi adolescenti.
Emozionarli è qualcosa di davvero prezioso.
Grazie per averlo fatto.
Un caro saluto.

Valentina


E' stato bellissimo e divertente! Quello che mi ha colpito di più
è stato quando l'attore Sergio aveva un ombrello
con sopra una bottiglia piena d'acqua e sembrava che piovesse veramente.
E' sceso dal palco e ci ha bagnati tutti.
Oppure quando voleva addestrare un cane (un ragazzo che lo interpretava)
Mi è piaciuto tutto. mi sono divertita tanto!
Ho imparato che il teatro è un metodo di comunicazione
con le altre persone che fa ridere e rende felice anche te.
Vittoria

Mi aspettavo uno spettacolo recitato da tante persone, un po' il "solito",
noioso spettacolo, invece quando è iniziato c'era soltanto un signore
che recitava in modo strano: non parlava, faceva solo gesti e versi.
All'inizio sembrava bizzarro, ma è stato divertente: ha coinvolto anche noi ragazzi e i prof.
Come ha spiegato lui alla fine, questa non è un tipo di comicità che fa ridere e basta,
ma ti fa anche riflettere.

Lui si chiama Sergio Procopio e mi piace come persona.
Ha un bel carattere e una bellissima e interessante vita, che ci ha raccontato.
Mi piacerebbe andare a vedere altri suoi spettacoli: le vacanze di Harry, l'alpino e l'uomo e il mare.
Lo spettacolo parlava di un signore che per caso trova
una valigia con dentro gli "oggetti del santo": il saio, la corda... e lui non sa come usarli,
indossandoli e utilizzandoli in modo bizzarro.
E' stato veramente un bellissimo spettacolo anche se Sergio recitava da solo.
Beatrice

La valigia del santo è uno spettacolo comico su San Francesco
in cui recita un solo attore: Sergio Procopio.
Egli anche senza parlare ma emettendo versi e biascicando poche parole
ha creato una rappresentazione teatrale divertente ma anche istruttiva...
In questo modo noi ragazzi abbiamo potuto imparare ciò che San Francesco
può darci di esempio in un modo divertente ma mai volgare e offensivo.
Durante lo spettacolo l'attore coinvolge il pubblico dando una possibilità
di essere attori per un po'.
Mi è piaciuto il modo di recitare scherzoso e amichevole.
Mi ha fatto pensare a quanto la nostra vita sia diversa dalla vita di san Francesco
Elisa

Caro Sergio,
siamo i ragazzi della 2G della Scuola don Milani di Seregno.
Abbiamo assistito al tuo spettacolo di mercoledì 25 marzo.
Certamente ti ricorderai di noi perchè la nostra prof è salita sul palco con te.
Volevamo dirti che nè il nostro compagno che hai sollevato di peso
e traumatizzato, nè la prof si sono ancora ripresi dallo shock.
Ti assicuriamo che ci siamo divertiti tantissimo.
Sei diventato l'idoli di tutti noi (in particolare di Riccardo Seveso).
Siamo ansiosi di vederti i prossimi spettacoli. Speriamo che tu abbia fortuna anche in questi.
Il modo che tu usi per portare cibo ai poveri ci è piaciuto molto,
ma soprattutto quando porti un sorriso agli altri.
Ci è piaciuta anche la tua riflessione alla fine,
in particolare quando ci hai insegnato che dai il sorriso a una persona e ne ricevi due in cambio.
Ci è piaciuto molto il fatto che tu viaggi in tutto il mondo per diffondere sorrisi.
Speriamo che anche nello spettacolo con noi tu ne abbia accumulati tantissimi.
Pur essendo uno spettacolo muto ci hai fatto capire tanti valori importanti.
Ti ringraziamo per l\'opportunità che ci hai dato.

ho avuto la possibilità di vedere "La Valigia del Santo "
con la mia scuola, al teatro San Rocco circa una settimana fa.
quando i prof. ci avevano parlato di questo spettacolo,
tutti noi eravamo delusi, andare a vedere uno spettacolo
che parlava di San Francesco ma soprattutto muto.
una volta iniziato lo spettacolo sin dall 'inizio,
dal momento in cui trasportava le valigie
è riuscito a strapparci un sorriso.
ogni piccola "scenetta"aveva un significato preciso e profondo,
ma nonostante siano concetti complicati,
lei è riuscito a renderli semplici facendoci divertire.
i giorni seguenti parlando del suo spettacolo ci siamo resi conto
di quanto sia bravo nel coinvolgimento delle persone,
dalla prof. ai miei due compagni di classe "mario"
il ragazzo che chiedeva carità, e "antonio" il cane.
veramente complimenti, tutti noi aspettiamo di vedere
"L'Alpino" il suo prossimo spettacolo,
grazie mille per averci donato un sorriso.

Marta, Seregno

lo spettacolo visto e stato molto bello ed istruttivo e con volgente

Lidia, Seregno MI

Ieri sono venuto a vedere il tuo spettacolo (la valigia del santo)
devo dire che il tuo messaggio è molto chiaro, è chiaro quello che vuoi trasmettere con i tuoi spettacoli. Io mi sono divertito moltissimo è il primo tuo teatro che vedo però è oltre che stupendo e perfetto.
Sono contento hai fatto provare emozioni a me ma anche agli altri.
Mi rimarrà nel cuore

Riccardo, di seregno


Ciao! Oggi ero a teatro (San rocco seregno) a vedere "la valigia del santo " e mi è piaciuto tantissimo. Quando la nostra prof ci ha detto che era uno spettacolo "muto" Abbiamo tutti un po' sbuffato ma a me personalmente mi è piaciuto moltissimo. Grazie mille della fantastica martina passata grazie a te . Spero di venire a vedere il tuo prossimo spettacolo \"l\'alpino\" sono davvero curiosa ! Mi ha donato un sorriso stamattina :)

Ciao Camilla di Seregno

Ciao, sono della scuola Don Milani. durante lo spettacolo di San Francesco mi sono divertito tantissimo e mi hai portato un grande sorriso. Spero che questa esperienza mi rimanga per tutta la vita e spero di assistere a qualche altro spettacolo. Grazie mille!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Luca di Seregno

Ciao, sono stato molto felice di aver partecipato al tuo spettacolo su San Francesco. Scusa, mi presento sono Luca della scuola Don Milani. Con il tuo spettacolo mi hai lasciato un grande sorriso nel cuore. Spero di riuscire a vedere lo spettacolo dell'alpino. comunque grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!
Mi rimara sempre nel cuore

luca di Seregno

Ciao, oggi ho visto un tuo spettacolo (la valigia del santo) mi è piaciuto veramente molto il messaggio che hai trasmesso: anche a me piace recitare e spero da grande di diventare un\'attrice brava come te.
Hai divertito molto me e i miei compagni; spero che l\'anno prossimo potremo venire a vedere qualche altro tuo spettacolo.
Grazie per averci dedicato il tuo tempo

Laura di Seregno


L\'ultimo spettacolo è stato molto bello e coninvolgente.
Lo consiglio

23/03/2015 Domenica da ...........

Buongiorno Sergio,
innanzini tutto lo spettacolo mi è piaciuto tantissimo e anche tu,
oltre allo spettacolo vorrei dirti che quel discorso
che hai fatto mi ha colpito molto, hai completamente ragione
a dire che noi siamo quello che facciamo è non quello che diciamo,
complimenti per lo spettacolo è per le belle parole che hai detto,
Grazie. ps. sei simpaticissimo

Stefano da Roma

l' attesa ... alcuni miei compagni dicono che riperti
troppo la scena del dormire sopra la sedie e infatti hannno un po ragione.
Giulia, Roma

Grazie Sergio per averci regalato uno spettacolo comico,
divertente e fantastico. Io oggi ho visto l\'attesa.
La parte che mi é piaciuta di più é stata quando tu
ti sei bagnato tutto e poi dopo la tromba sei caduto.
Il resto é stato tutto bello........
c''é stata solo una parte che forse non mi é piaciuta :
é stata quella degli angeli.
Ti vorrei fare una domanda. Dove li fai i prossimi spettacoli??
Spero che mi rispondi al più presto, Baci

Francesca da Roma


Ci sei piaciuto moltissimo ,
e speriamo che tu torni a fare un'altro spettacolo
per farci ritornare il sorriso che solo tu ci hai dato.
e che anche se da piccolo hai avuto dei problemi
ti sei sempre rialzato e hai portato felicità alla gente .
Dovremmo prenderti d\'esempio .
Roma... Bimbella

Il tuo spettacolo fatto a scuola è stato fantastico
e anche quello che hai detto
mi è stato molto di aiuto Grazie
Spero che la scuola si organizzi e ti faccia rivenire
Complimenti Sei divertentissimo
Roma ...sabri

Sono un insegnante dell'I.C.Verdi di Corcagnano .....
sono stato colpito dalla bravura e dalla sensibilità
dimostrata nello spettacolo dello sfortunato Henry ....
un mix di comicità e coinvolgimento che ha lasciato
un segno nel cuore dei ragazzi ....spero di rivederla e applaudirla di nuovo
....a presto .....prof Riccardo Ghiretti
09/02/15 Corcagnano

Ciao Sergio,
mi chiamo Giacomo e sono un alunno della scuola media di Corcagnano
dove hai messo in scena "Le vacanze di Henry"
ti volevo ringraziare per essere venuto a portare un ,
ma che dico almeno 1000, sorrisi a tutti noi.
Spero di riuscire a vedere altri tuoi spettacoli esilaranti
ma soprattutto mi piacerebbe riuscire a strappare un sorriso,
come fai tu, a tutta la gente che mi circonda.
Tanti complimenti per la tua bravura ma
sopprattutto per la tua missione nel mondo.
Saluti Giacomo.
04.02.2015

Salve, mi present mi chiamo Irene M.
e sono della scuola Giuseppe Verdi
dove lei ha fatto uno spettacolo di recente
(Le vacanze di Hanry) Come prima cosa volevo ringrazziarla
perchè da grande vorrei fare tante cose
ma in realtà voglio solo essere felice.
Poi vorrei farle I complimenti
Arrivederci

Irene - Parma 02/02/2015


Sono un insegnante di arte e immagine
della scuola media di Corcagnano.
Vorrei esprimere il mio più sincero complimento
per uno spettacolo di grande valore teatrale e,
al contempo,umano.
Felice di aver conosciuto un clown di notevole spessore morale,
mi auguro di potere incontrare Sergio Procopio negli anni a venire,
con la curiosità e l\'entusiasmo di un bambino.

Adriano Di Bartolo
Parma 02/02/2015


Ho assistito oggi con la mia classe allo spettacolo \
"le vacanze di Henry\" è mi ha veramente colpito,
perchè pur facendo ridere all\'inizio,
alla fine si scopre il vero significato dello spettacolo.
Non smetta mai di praticare questo mestiere

Elena 2.02.2015 Carignano PR

non ho capito la parte del
tedesco ma comunque lo spettacolo era bello
Alessantro 2.02.2015 Carignano PR


Buonasera
sono una Prof.ssa di Lettere dell\'ITAER di Forlì.
Oggi ho assistito allo spettacolo con tre delle mie classi.
La volevo ringraziare oltre che per lo spettacolo
in particolare per le parole finali,
per la sua spiegazione e la sua umanità
che ha saputo trasmettere ai ragazzi.
E\' stato un messaggio molto bello
penso che i nostri giovani abbiano bisogno
di provare delle così belle e vere emozioni.

28/01/2015 Forli

... anche al di là dell\'oceano,
in una periferia polverosa e incasinata,
dove sembrano esserci più motivi per piangere che per ridere,
può scoppiare il sorriso!
A nome di tutti i bambini di Carabayllo
(compresi quelli dai trent\'anni in su) ...GRACIAS!
Francesca

Perù, novembre 2014
Siamo state a vedere la Valigia del Santo
a Bagnolo Mella (Brescia) e volevamo farti
i complimenti perchè ci sei piaciuto veramente tantissimo .!
Buon viaggio e buona fortuna
ciao le sorelline di Bagnolo Mella.
28/09/2014 Ciao Caio

Al mondo esistono persone speciali...
una di queste è sicuramente Sergio.
Un immenso grazie a te che sai comunicare senza parole
e lasci senza parole chi ti guarda!
Grazie perché in sole due giornate
ci hai arricchito dal punto di vista teatrale,
ma ancor di più hai reso prezioso il nostro tempo!
Un saluto e un sorriso...che viene da \"dentro\"!
26 /05/ 2014 Paola

Complimenti una mima eccellente.
Un gran divertimento.
Lo rivedrei. Lo consiglio.
Umbra (dal festiva di torino)

Uno spettacolo molto divertente
coronato dal fatto che l'attore possiede
un'ottima capacità mimica e di coinvolgere il pubblico.
La commedia nonostante ruoti
sul tema di un attesa svolta
in un unico ambiente,
riesce a non risultare prolissa
e offre altresì un colpo di scena
finale del tutto inaspettato.
Camillo renzetti (dal festival di Torino)

Un grande, tenere incollati un'ora
abbondante senza parole non è da tutti.
Divertentissimo e più che consigliato!
Galli (dal festival di Torino)

Haha veramente!
Viax ( dal festiva di Torino)

Grazie per essere venuto nella nostra scuola
a Binago per farci ridere
e rispondere alle nostre domande ;)!!
Ciao Matteo, 25/03/14

Io ti adoro, ti ho visto perchè sei venuto
nella mia scuola, sei stato entusiasmante,
ci hai trasmesso la voglio di viverre,
io ero un alunna della scuola patrocinio
san giuseppe a fonte nuova,
tutti in classe ti adoriamo
Ludovica - Fonte Nuova (Roma)

In Oratorio BVI di Desio, il 28\\06\\2013...
\"L\'imbianchino e il mare\".
Amo il teatro, era tanto che non vedevo
uno spettacolo, e sinceramente il suo spettacolo
mi e\' sembrato semplice magia che
ha mi ha avvolto e trasportata in un mondo
diverso e bello, e per quell\'ora di spettacolo
ho staccato la spina dai miei problemi
e dalle mie tristezze e sono riuscita ad essere felice....
Grazie.

Spettacolo davvero esilarante,
complimenti di nuovo, grazie della bella serata.
Fiorella ...Ponteranica BG 14 giugno 2013

Ciao Sergio, prima di tutto voglio ancora ringraziarti
di avermi fatto passare una serata memorabile
in quel di Bure.
Con la tua comicità ho rivisto sul palco i miei miti:
Stan laurel, Jerry Lewis e Buster Keaton. Sei stato fenomenale!
Un saluto affettuoso e buon lavoro.
Roberto ...15 giugno 2013


Salve, vorremmo sapere il titolo dello
spettacolo che ci sarà il 7giugno a Colico
(abbiamo visto l'imbianchino e il mare e ne siamo entusiasti).
Grazie e complimenti
Elena e Corrado 21.05.2013

Ciao Sergio!
Ieri sera sei stato qui a Sondrio
e il tuo spettacolo mi è piaciuto molto:
he gestualità, movimenti, espressioni fantastiche!
Sono rimasta molto colpita dalla frase che hai detto alla fine,
nel momento in cui i bambini hanno iniziato a tartassarti
di domande per sapere come funzionavano
i vari oggetti nella scena, mentre gli adulti stavano zitti:
\" Imparate da loro. Siate curiosi!\" Saluti :)
Sara 27/04/2013


Sergio Procopio
Il clown senza la parola

Un artista lombardo che ha talento da vendere, un clown professionista.
Il suo aspetto ricorda Mr. Bean :
è piuttosto basso e tarchiato, robusto con le spalle quadrate.
Ha un volto molto espressivo: due sopraciglia folte sempre in movimento, due grandi occhi marroni che sembrano sempre stanchi con due occhiaie
scure cadenti appoggiate sulle guance paffute.
Il naso è sporgente e grosso ma molto agile ed espressivo. Anche la bocca , con le labbra grosse e carnose, è molto eloquente perché è sempre in movimento.
Ha i capelli brizzolati, folti e piuttosto corti. Le sue mani massicce con le dita tozze sanno esprimersi a meraviglia con una marea di movimenti che "sembrano parlare" parlano. E tutto il suo corpo comunica in modo chiaro e immediato senza mai usare le parole. Porta delle scarpe da ginnastica di Jeans consumate e scolorite, ma sicuramente flessibili e resistenti a tutti i movimenti e le posizioni del piede dell'artista, tutto il suo corpo è sempre in movimento: riesce a trasformare situazioni quotidiane e gesti comuni in disastri, problemi irrisolvibili o momenti divertenti, senza parole, senza grandi spazi senza oggetti speciali, senza storie assurde, riesce a incantare grandi e piccini e "riesce" a farli divertire fino alle lacrime.
Noi abbiamo la fortuna di poter imparare qualche cosa dalle sue clownerie.

06/02/ 2013 Testo collettivo di una classe delle scuole elementari


Ciao :) sono stata un\' alunna che ha partecipato al teatro :
le vacanze di Henry nella scuola di Valmorea ..
Grazie di averci fatto sorridere ma nello stesso tempo
farci capire il vero significato della storia ,
sei stato molto divertente ! Dada (Valmorea)

ciao sergio, giovedì sei venuto a Valmorea volevo ringraziarti
per avermi fatto divertire molto ti stimo sei proprio poratato per questo lavoro,
che ti riesce benissimo sei capace di far ridere, anche senza usare le parole!!!!!complimenti! Elena

Grazie di tutto è stato uno spettacolo bellissimo
sei stato molto simpatico spero di rivederti ancora a Valmorea ;)
iulia Valmorea -CO-

Ciao Sergio, oggi 07-02-2013, sei venuto da noi a scuola a Valmorea
e ci hai fatto divertire moltissimo, davvero ci sono persone che utilizzando migliaia
e migliaia di parole non ti fanno vivere nessuna emozione, ma tu pur non usando alcuna parola, ci hai fatto divertire moltissimo, grazie mille.
Paula, Valmorea -CO-

Ciao Sergio oggi sei venuto nella nostra scuola a Valmorea e mi hai fatto veramente divertire presentandoci \"RITRATTO D\'ARTISTA\".
Ti stimo. Spero di riassistere a qualche tua esibizione,
magari anche a teatro. Ciao. Mirko.

Oggi ho visto il suo spettacolo sulla Shoah a Villa. Sono rimasta veramente colpita.
Con una semplice valigia, una sedia e un tavolo, è riuscito a trasformare un luogo buio, in una montagna, in una spiaggia, nel mare.. Facendo, oltretutto, molta scena muta. E\' difficile senza parlare, rendere tanto l\'idea. Mi è sopratutto piaciuto il fatto che ha coinvolto il pubblico, facendo battute sui professori e gli alunni.
Volevo solo chiederle una cosa. Girando per il mondo, ha dovuto imparare diverse lingue, per fare i suoi spettacoli? O ha solo tradotto il copione?
Ad ogni caso, tanti complimenti
(E lo dice una che non ride spesso, ma oggi è riuscita a ridere grazie a lei).
Grazie, Nikita


ciao Sergio il 28-01-2013 sei venuto a scuola a Villa con il teatro \"Le vacanze di Henry \" devo dire che mi ha colpito molto...... ho trattenuto tutto perchè veramente io di teatri ne ho visti pochi e devo dire che questo mi ha colpito molto.... sei molto bravo a recitare ........ e che dire si vede che ci metti cuore in quello che fai
Denise Villa di tirano


Con Sergio, questa sera, ho conosciuto un artista immenso
e un uomo straordinario! Di fronte a queste cose posso
solo inchinarmi e ringraziare...
Maddalena da Pandino (CR)

Ciao Carissimo Sergio,
sono Rita, con mia figlia Miriam, siamo venute a vedere il tuo fantastico spettacolo.
E' stato veramente bello e divertente,
ricco di trovate e di fantasia, nonchè di spunti per riflettere....
Siamo noi che ringraziamo te, perchè hai saputo mettere a disposizione dei poveri e degli ultimi la tua grande bravura e professionalità: non è da tutti!
Un carissimo saluto, e arrivederci a presto.

"Lorenzo della prov di Verona"
…Viviamo in un epoca in cui viene fatto un uso spropositato della parola.
Sembra che tutto possa essere espresso e capito con le parole, parole che invadono la sfera dei sentimenti e delle emozioni, portando ragionamenti complicati anche nelle cose semplici e belle della vita, l'amicizia stessa può venire svalutata e svuotata del suo contenuto, diventando amicizia di discorsi superficiali…le parole hanno un grande potere ma dicendone troppe e per niente, diventano solo rumore, rumore che difficilmente riesce a scendere in profondità del nostro cuore e a toccarci, commuoverci, appassionarci.
Ed ecco Sergio Procopio con il suo spettacolo…che senza tante parole con le sue facce, i suoi salti e i suoi versi ci descrive così, per come tutti noi siamo, lasciandoci divertiti, stupiti e commossi, arrivando dritto al nostro cuore…

Pietro
complimenti ancora per lo spettacolo di sabato sera a zocco!
mi dispiace però esser venuto via prima della fine ! complimenti!

Matteo - Modena
sie il migliore sergio grande lavoro a scuola

Benny
Grandissimo Sergio ! Saluti da Modena :))

Manuela
Grande!!!!

Aranza
AHAHAHHAA Oggi che ridere lO spettacOlo.. " L'attesa" che ha fattO al Pietro Verri.!!!!

Silvana
Grande maestro....sono onorata di essere stata tua allieva!!

Alessia
BELLISSIMA SERATA HO RISO A CREPAPELLE E GRANDE SERGIO... ALLA PROX









S p e t t a c o l i

Buio



Torna ai contenuti | Torna al menu